thumbnail

About us

TBH Project blog nasce nel 2007 come “punto di ritrovo” sperimentale di diversi “autori”/amici (10GIORNIDOPO, Cico, Horus, ilpancrazio, Jimo, Shippo, V.I.). Purtroppo, la mancanza di un progetto di base (come diceva lo stesso sottotitolo originale “un blog completamente inutile”) porta ben presto, alla degenerazione delle argomentazioni riducendo il tutto ad un chiacchericcio da bar… divertente ma sterile.

Bisogno primario e comune a tutti gli “autori” (e a due in particolare) è la personalizzazione, quindi il primo passo è ovviamente rendere l’aspetto del blog qualcosa di unico (ah! beata arroganza…), nel piattume del panorama globale (No-global?! Naaaaa! Siamo global 100%! L’apparenza vince sulla sostanza :D).

Così hanno inizio le prime modifice (per lo più grafiche, a livello codice ben poco), effettuate sul tema Dfire by Tracy Ou (aka Viitoria L.).

Tema Dfire by Tracy Ou (aka Viitoria L.)
Tema Dfire by Tracy Ou (aka Viitoria L.)

Tema Dfire Modificato
Tema Dfire Modificato

Grazie alle notevoli capacità grafiche di Jimo il primo esperimento risulta essere un’autentica gioia per gli occhi, ma, è risaputo, la mente non sta mai ferma e il bisogno di affermare una propria identità incalza il gruppo.

Gruppo che (ahimè), a causa di una diffusa mancanza di stimoli/argomentazioni/capacità e di alcune incomprensioni, perde buona parte dell’entusiasmo iniziale e comincia a sfaldarsi e a disperdersi.

Nel vano tentativo di ravvivare la situazione, viene adottato un nuovo tema grafico, tale Amazing Grace by Vladimir Prelovac, ma nemmeno quest’espediente riesce ad evitare la discesa nel totale oblio. Tuttavia un piccolo lume arde ancora nell’oscurità e il blog continua nella sua lenta evoluzione. Le modifiche apportate riguardano soprattutto l’aspetto (grafica e codice, per lo più sperimentazioni) mentre i contenuti continuano a scarseggiare e si limitano alle solite saltuarie banalità. Sebbene il risultato abbia un impatto visivo inferiore al precedente, il gruppo (ormai ridotto a 2 elementi) assume una maggiore consapevolezza delle proprie capacità e dei propri obiettivi.

Thema Amazing Grace by Vladimir Prelovac
Amazing Grace by Vladimir Prelovac
Thema Amazing Modificato
Tema Amazing Grace Modificato

Nel corso del 2009 gli ultimi due elementi attivi del gruppo iniziale (Jimo e V.I.) intraprendono una serie di iniziative destinate a dare una svolta al blog, con miglioramenti sia dal punto di vista grafico che di contenuti.

Il primo passo è la creazione di un’identità più forte e definita. Viene quindi abbandonato il vecchio dominio “www.clansabbat.it” e il vecchio nome “TBH Project Blog”, per il nuovo identificativo globale, TwoBeers. TwoBeers perchè ci piaceva e perchè è la più classica delle risposte che due amici danno ad un estraneo: “Cosa vi porto?” “Due birre (a me, lui non sò)!”

Scherzi a parte, non vuole essere un inno all’alcolismo, ma un invito a condividere, a collaborare, a fare le cose assieme.

Il passo successivo è realizzare ex-novo un tema per WordPress che soddisfi il bisogno di identità dell’indefesso duo. L’impresa viene portata avanti nel corso di tutto il 2009 attraverso apprendimento, modifiche, idee, bug, schifezze, ecc… fino a sfornare nel 2010 quello che è The Black City, vanto e orgoglio di questa Crew.

The Black City screenshot
Theme The Black City by TwoBeers Crew

Tuttavia lo sviluppo di un tema grafico non è il solo obiettivo che la Crew si pone e non può giustificare da solo l’esistenza di questo blog. Nelle intenzioni degli autori, TwoBeers.net vuole essere un punto di ritrovo nel quale proporre, illustrare e discutere. Gli argomenti? Appunto, “proporre”…

[EDIT 2013-06]

Sono passati anni dalla pubblicazione di questa pagina (era il 19 Gennaio 2010), e penso sia arrivato il momento di scrivere due righe su come questo blog si sia evoluto e (perché no?!), snocciolare anche un pò di numeri e date.

Galvanizzati dal primo tema grafico interamente realizzato da noi (The Black City), abbiamo deciso di offrire (“E chi ve l’ha chiesto?”), il nostro lavoro tramite WordPress.org e il 4 Febbraio 2010 abbiamo caricato il tema nel repository ufficiale.
Risultato?
Una sonora bastonata: tema buggato e non corrispondente ai requisiti di WP.org!
E chi lo sapeva che c’erano delle linee guida così ferree?! A noi il tema andava benissimo 😉

wallow_screenshot
Wallow Theme by TwoBeers Crew
Abbattuti, ma non sconfitti, ci siamo rimboccati le maniche e nell’arco di 3 mesi abbiamo caricato un secondo tema: Wallow.
Il tema era di per se molto semplice: una sidebar, una barra di navigazione ben evidente, poche opzioni e quattro stili predefiniti e la possibilità di combinarli tra loro per ottenere una grafica più personalizzata.
Attualmente Wallow conta 53,787 downloads, non molti, meno di 50 al giorno, ma per due individui che poco sapevano di WP/PHP/JS/ecc., è una gran bella soddisfazione.

fastfood screenshot
Fastfood theme by TwoBeers
Successivo, anche se di poco, a Wallow è Fastfood.
Fastfood è un tema dai toni chiari, graficamente pulito ed elegante e presenta innumerevoli opzioni configurabili dall’utente (menu animati, widget, layout, ecc), nasce dalla volonta di proporre un tema adatto ad un pubblico più “adulto”, che cerca facilità nella lettura e serietà nell’aspetto (LOL sembro un telepredicatore consumato).
Attualmente Fastfood conta 60,512 downloads, circa 56 al giorno dalla sua prima pubblicazione.

Shiword 2.08
Shiword Theme by TwoBeers Crew
Eccoci arrivati a quello che è stato il “volto” di TwoBeers per oltre 2 anni: Shiword!
Shiword è un tema che noi della tbcrew amiamo moltissimo, frutto delle conoscenze accumulate con TBCity, Wallow e Fastfood concentra tutta la nostra brama di originalità (e indubbiamente è uno dei temi più originali presenti nello sconfinato mondo di WP). Può apparire limitato, se vogliamo, nelle personalizzazioni dell’aspetto globale, ma estremamente ricco di opzioni che permettono all’utente di “piegarlo” alla propria volontà (come dice una review su WP.org “Takes a bit of adjusting, but it’s all in the theme options!” [otfromtot] That’s true otfromtot, you’re right! There’s a rich underworld if you mind to look at it). Riallacciandomi al commento citato poco fa, Shiword conta diversi voti negativi, ma nessuno di questi signori è venuto a lamentarsi qui o ha lasciato una review negativa, quindi la mia impressione è che non abbiano capito cosa avevano davanti e abbiano giudicato solo la facciata (spezzando una lancia a loro favore: non siamo molto prolifici con la documentazione di supporto :-P).
Attualmente Shiword conta 98,075 downloads, circa 105 al giorno dalla sua prima pubblicazione (alla faccia dei voti negativi ;-)).

boozurk
Boozurk Theme by TwoBeers Crew
Ultimo nato in casa TwoBeers è Boozurk.
Boozurk è un altro tema fuori dai classici schemi che si incontrano navigando in rete, e probabilmente questo lo rende ostico per il grande pubblico, ma i numerosi commenti positivi raccolti dai suoi eclettici utilizzatori ci ripagano delle risorse spese nella sua realizzazione.
Attualmente Boozurk conta 19,189, circa 36 download al giorno dalla sua prima pubblicazione.

Questo è tutto per ora, ci aggiorniamo tra qualche anno 😉

The Black City
The Black City Theme by TwoBeers Crew
Come non li ho elencati tutti?!
Ne manca uno?!
Ah! Il tema che stiamo utilizzando attualmente! Quello nello screen shot qui a fianco!
Altri non è che il mitico The Black City, in versione 2013!
Totalmente rinnovato, abbiamo deciso di tenercelo per noi! :-)

Cheers a tutti!